Spergola, Aperitivo, Estate! 

La Spergola è un’uva a bacca bianca dalle origini antiche che solo negli ultimi decenni sta riconquistando un posto speciale a tavola. Originaria di Reggio Emilia, oggi protetta dalla DOC Colli di Scandiano e Canossa, rappresenta una ventata d’aria fresca nel mare di Lambruschi che popolano queste terre. Trova il suo habitat ideale nelle zone collinari e pre collinari, caratterizzate in questi areali da terreni ricchi di argilla e gesso. 

Il vino può essere prodotto in diverse tipologie, ma noi troviamo quella Spumante essere la più interessante. 

Il colore è giallo paglierino con tipici riflessi verdolini, gli aromi al naso spaziano dalla mela verde alla foglia di limone mentre il palato, fresco e piacevole, chiude con una leggera croccantezza data dalle bollicine delicate. Si abbina in maniera eccelsa ad un aperitivo estivo.

Di seguito vi guidiamo passo per passo con qualche idea per una serata golosa in compagnia. 

SPERGOLA SPUMANTE BRUT – MARCO BOTTURA  Da servire rigorosamente ghiacciato! 

I FORMAGGI

  • Parmigiano Reggiano 24 mesi 
  • Pecorino dolce dei Colli Bolognesi 
  • Squacquerone di Romagna 

Se siete amanti dei formaggi tanto quanto lo siamo noi, vi consigliamo di impreziosire il tagliere con qualche crostino di pane aromatizzato al timo, una marmellata di scorze di limone e del miele di acacia. Oltre che sposarsi alla perfezione con i formaggi richiamano piacevolmente le note della Spergola. 

I FRITTI 

Non possono mai mancare in abbinamento a delle bollicine. Potete spaziare con le verdure di stagione in base ai vostri gusti. Di seguito la ricetta per una pastella veloce di zucchine per 4 persone. Vi serviranno: 

2 zucchine medio grandi 

3 uova medie 

150 g di Farina 00

q.b. sale, olio per friggere 

Tagliate le zucchine a fette sottili e salate leggermente ambo i lati. In una ciotola a parte sbattete le uova ed aggiungete poco a poco la farina, la pastella dovrà risultare omogenea. Fate scaldare bene l’olio di semi in una padella, inzuppate le fette di zucchine nella pastella e friggete fino a doratura. Salare a piacere. 

PANE NAAN E SALUMI 

Vi proponiamo una versione più veloce ed “esotica” rispetto alle tradizionali Tigelle emiliane. Questa ricetta non prevede lievitazione ed è sufficiente per 8 panini di pane Naan che potete cuocere direttamente in padella. 

400 g Farina 00

4 g bicarbonato 

300 g Yogurt bianco (non zuccherato) 

8 g Sale 

In una ciotola mettete la farina, poi il bicarbonato e il sale. Aggiungete lo yogurt e lavorate l’impasto prima con un cucchiaio e poi con le mani, fino a quando non diventa elastico. Fate riposare l’impasto per almeno 15 minuti. Dividete i panini e stendeteli con un mattarello. Cuoceteli uno ad uno su una padella bella calda e conditeli con un filo di olio evo e rosmarino. Ora dovete solo farcirli con i vostri salumi preferiti.

Vino bianco in inverno

La leggenda narra: “il vino bianco si beve in estate, il rosso d’inverno, lo spumante tutto l’anno”.Non esattamente. In questo articolo vi vogliamo spiegare il

Leggi Tutto »

SPERGOLA SPUMANTE BRUT

12,00